sabato 21 luglio 2001

Genova - 16. Diretta dalla Conferenza stampa
Perché non ci sono più altoparlanti qui? Agnoletto ha una buona voce, è l'unico che riesce a farci sentire.
"Abbiamo portato le condoglianze alla famiglia Giuliani, abbiamo promesso un'affluenza di massa al funerale".
"Non è possibile che in questa città mille o duemila persone siano potute arrivare con bottiglie molotov, e la polizia non abbia fatto nulla per fermarli".
Ieri la polizia, invece di reprimere il black block, ha fatto il possibile per disperderli e mescolarli negli altri cortei".
"Per favore, nessuno ci chieda di prendere le distanze da questi gruppi. Sin dall'inizio noi avevamo dichiarato come ci saremmo mossi. Abbiamo dimostrato col nostro comportamento di non avere niente in comune con loro. La responsabilità noi la individuiamo nel governo".
"Cercheremo di investigare la composizione di questi gruppi, che sospettiamo più complessa di quanto non sembri".
"Com'è possibile che anche stamattina, dopo aver comunicato a tutti che i pullman arrivavano a Quarto, questi gruppi arrivino a Quarto e contiunuino nelle loro azioni di distruzione?"
"Appiamo notizia di azioni intimidorie e repressive delle forze dell'ordine contro persone isolate e disarmate.. Ci sono stati atti di violenza assolutamente ingiustificati".

Nessun commento:

Posta un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello. Di solito però ci metto molte ore. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un messaggio più breve, appena posso recupero tutto.