martedì 11 settembre 2001

Scrive Francesca, da Philadelphia

Cari amici,
Non si sa ancora quanti morti ci possano essere, dicono che la gente si gettava dalle torri questa mattina per sfuggire alle fiamme. La situazione la` e` inimmaginabile, e` una tragedia spaventosa. Da Philadelphia ascolto la radio, una delle due torri e` crollata, pare, hanno evacuato la Casa Bianca, un aereo si e` schiantato contro il Pentagono e hanno evacuato piu` di ventimila persone, pare ci siano molti morti anche la`. Non ci si riesce a collegare a internet, il sito della Repubblica e` l’unico che si prende, a tratti, ovviamente la CNN non e` disponibile. Io ascolto NPR, ci sono centinaia di persone intrappolate nella zona delle due torri, che non riescono ad essere evacuate. Sono tutti molto cauti e non si sbilanciano sui mandanti eccetera. Hanno chiuso gli aerporti, non si capisce niente.

Dio, sembra di essere in un film di Gozzilla.



La cosa piu` incredibile e` che c’e` una diretta continua dai posti piu` impensati (l’appartamento di una giornalista che vive a un isolato dalle torri e non puo` a lasciare la propria casa perche` le uscite di sicurezza si sono bloccate, un ristorante a tre isolati dalle torri poco prima che fosse evacuato). A quanto pare i servizi di intelligence americani erano completamente impreparati.



La cosa assurda e` che oggi e` la giornata mondiale per la Pace.

Franc.

Nessun commento:

Posta un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello.

Dimmi.

Offrimi un caffè

(se proprio insisti).