giovedì 18 luglio 2002

(Ehi... dov'è molilli quando serve?)

Ciao a tutti.
Oggi, come probabilmente saprete, il comitato promotore della campagna per la tobin tax e Attac Italia presentano in parlamento le firme raccolte per la campagna della tobin tax: dalle ultime stime dovrebbero essere 153.000 (per presentare la legge d'iniziativa popolare ne sono sufficienti 50.000). E' un gran risultato, per una campagna che era partita un po' in sordina, promossa da un'associazione appena nata.

Per quanto riguarda Modena e provincia, l'obiettivo previsto erano 2500 firme. Grazie all'impegno dei membri di attac, della sinistra giovanile, di rifondazione e dei giovani comunisti, del forum sociale e di tanti altri che probabilmente sto dimenticando, l'obiettivo è stato abbondantemente superato: le firme raccolte, autenticate e certificate sono 3100. Ma le firme raccolte, che per vari motivi burocratici non abbiamo potuto certificare, sono molte di più.

E' un bel risultato, perché la tobin tax non è un tema semplice né scontato, e chi ha raccolto le firme non poteva contare su nessun zoccolo duro o 'parco buoi'. Raccogliere più di tremila firme significa aver parlato della tobin tax a più di tremila persone, di qualsiasi estrazione ed età.

E' un bel risultato, perché il comitato di Modena che non poteva vantare una grande esperienza, è riuscito a controllare una raccolta massiccia e capillare. Abbiamo fatto certificare firme in trentotto comuni delle province di Modena e di Reggio (e in tanti altri comuni purtroppo non siamo riusciti ad arrivare in tempo).

E' un bel risultato che fa onore a tutti quelli che in questi mesi difficili, in cui molti altri temi erano all'ordine del giorno, hanno trovato il tempo e l'energia per collaborare alla campagna. A tutti loro va un ringraziamento: è per merito vostro se oggi la Tobin Tax è molto più che una proposta di legge: è un'idea partecipata. Grazie ancora.

L.
Attac Modena

Nessun commento:

Posta un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello.

Dimmi.

Offrimi un caffè

(se proprio insisti).