Visita <a href='http://www.liquida.it/' title='Notizie e opinioni dai blog italiani su Liquida'>Liquida</a> e <a href='http://www.liquida.it/widget.liquida/' title='I widget di Liquida per il tuo blog'>Widget</a> Leonardo: Sexa Rubra

venerdì 21 dicembre 2007

Sexa Rubra

Tovarisc Bruno Vespa

La differenza tra me e Berlusconi è soprattutto questa: a lui una signorina così interessa principalmente perché può farci cascare il governo, e questo lo eccita. A me non succede. Di eccitarmi. Perlomeno, di eccitarmi con le crisi di governo. Per il resto siamo più o meno alti uguale, e diciamo sciocchezze al telefono, chiamando i migliori amici "stronzi" alle spalle se lo meritano.

Invece coi giornalisti bisognerebbe avere un po' cautela. Per dire, una dichiarazione come

"Lo sanno tutti, in Rai lavori solo se sei di sinistra o se ti prostituisci"

potrebbe prestare il destro ad alcune polemiche. Anche se lo pensiamo entrambi: cioè, veramente io credevo che si prostituissero un po' anche a sinistra, ma non me ne intendo parecchio.

E' proprio questa discriminazione (o di sinistra o troie), che secondo me rischia di infiammare Saxa Rubra. Mettetevi nei panni di tutti quegli stimati professionisti che servono l'azienda da decenni e non sono mai sembrati molto di sinistra. Ieri Berlusconi gli ha dato delle puttane, davanti a tutti. Come reagiranno? Tre scenari:

1) Molti di loro, volendo dimostrare che non si prostituiscono, cominceranno ad assumere plateali atteggiamenti de sinistra. Es.:

BRUNO VESPA (in colbacco): Compagni e compagne, benvenuti a Porta a Porta. Il tema della serata è: Omicidio di Erba, razzismo o lotta di classe?

2) Molti di loro, volendo assolutamente dimostrare che non sono de sinistra, cominceranno ad assumere plateali atteggiamenti troieschi. Es.:

BRUNO VESPA (roteando il borsettino, schiaccia il mozzicone col tacco 12): E diamo il benvenuto a - ding dong! - Giulio Andreotti! Aaaah, caro Giulio, ricordi i bei tempi in cui rimorchiavi in Via Veneto? Ma se non fosse per te, oggi dove sarei?

3) Molti di loro protesteranno formalmente contro l'inciviltà di quel cafone di Berlusconi che non si può permettere, ma scherziamo? Es.:

BRUNO VESPA: Buonasera. A nome di tutti i miei colleghi di Rai1, 2 e 3, desidero protestare formalmente contro l'inciviltà di Berlusconi, che (no, dai, ma come mi viene in mente? Vespa che protesta? Ma ho veramente una fantasia malata).

6 commenti:

  1. in tutta questa vicenda mi resta un enorme interrogativo:
    chi è quel senatore di centro sinistra, eventualmente disponibile a mandare a puttane il governo...oltre che se stesso?


    vorrei inoltre portare la vostra attenzione sul fatto che a domanda di saccà dove trovo il numero della signorina silvio risponde: CERCALO SU INTERNET...molto 2.0

    RispondiElimina
  2. Allora anche Socci, Marano, Anna La Rosa... adesso si spiegano tante cose.

    Geniale, ma come fai? :)

    RispondiElimina
  3. ....plateali atteggiamenti troieschi.
    Clap clap clap..

    rosi

    RispondiElimina
  4. Quella telefonata è un perfetto distillato di commedia all'italiana. C'è tutto, dal servilismo di Fantozzi; alla vanagloria di Brancaleone; alla cialtroneria di Sordi; al pecoreccio di Pierino.
    E' terrificante quanto gli italiani sappiano essere identici ai loro stereotipi

    RispondiElimina

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello. Di solito però ci metto molte ore. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un messaggio più breve, appena posso recupero tutto.