mercoledì 27 novembre 2013

#ilConfrontoPD

Da quel che ho capito funziona così: venerdì sera Sky Tg24 organizza il confronto tra i candidati alle primarie, che tanto bene funzionò l'anno scorso (anche perché lo trasmetteva in chiaro Cielo).
Civati, Cuperlo e Renzi risponderanno a tante domande, e tra queste anche a una che viene dal meraviglioso mondo della Rete, che saremmo noi. In particolare a me e a Luca Conti di Pandemia è stato affidato l'on*re di lanciare la lenza su twitter e di vedere cosa ne salta fuori.

Non ho idea di come funzionino queste cose di solito, ma la mia esperienza assembleare mi sconsiglia di andare semplicemente sul fringuello e scrivere una cosa tipo: #uelà raga come #butta che #domanda si fa a #ilConfrontoPD? Quindi qui sotto metto giù alcune domande - non ho molto tempo - e voi siete liberi di reagire come vi pare e di suggerirne altre. La discussione dovrebbe farsi su twitter (hashtag #ilConfrontoPD; io sono @LeonardoBlog, casomai vi fosse sfuggito), ma se vi sentite più a vostro agio qua sotto nei commenti fate pure.

Alcune domande che io farei a Renzi e agli altri due:

1. Il semestre di presidenza UE lo lasci fare a Letta o preferiresti farlo tu?

2. Uno di voi tre ha già dato un ultimatum a Letta: una nuova legge elettorale o a casa. Spiegaci tu che legge elettorale vorresti e perché.

3. A questo punto della serata avrete senz'altro tutti e tre detto che con Berlusconi e Forza Italia non farete un governo mai più, mai e poi mai, assolutamente mai. Adesso fingete che sia la primavera dell'anno prossimo: ci sono già state le elezioni e i risultati sono più o meno gli stessi di un anno fa. Improvvisate il discorso con cui spiegherete agli elettori che bisogna rifare un governo con Berlusconi.

4. I grillini, un po' ingenuamente, sono convinti che esista un patto occulto tra il PD e Berlusconi, per preservare le aziende di famiglia, e soprattutto i canali televisivi che gli permettono di avere ancora un peso politico enorme malgrado sia fuori dal parlamento. Volete provare a convincerli del contrario, più che con le parole con qualche proposta concreta? O ritenete che la Mediaset debba essere lasciata a disposizione di un condannato che la usa per difendersi dai giudici e dagli avversari politici?

5. Papa Francesco. Che persona meravigliosa. Quanta umana compassione nei suoi appelli alla povertà. Lo vogliamo aiutare? Riusciamo a far pagare alla Chiesa qualche giusta tassa in più? O va tutto bene così?

6. Immagina di essere solo con Angela Merkel. No. Mettiamola così: davanti a un caminetto ci sei tu, Angela Merkel e due interpreti simultanei. Una pioggia incessante picchietta le finestre con ostinazione teutonica. Convincila che l'austerità sta distruggendo l'Europa e che bisogna invertire la rotta al più presto. Con parole tue.

7. Le donne italiane hanno diritto ad abortire, o si tratta di un lusso per chi se lo può permettere? Sbattere fuori dagli ospedali pubblici tutti gli obiettori quanto è in alto nella vostra lista delle priorità?

8. (Questo è un pallino mio). Uno di voi tre l'anno scorso approfittò di questa ribalta per lanciare l'idea di un servizio civile obbligatorio. Buona idea o straordinaria cazzata?

9. L'anno scorso c'era anche una donna lì sopra, anche se diciamolo, era più decorativa che altro. Qual è la prima cosa che farete per le pari opportunità quando e se sarete a Palazzo Chigi?

10. Mentre tutto il mondo comunica su internet, l'Italia è in controtendenza. Che si può fare per convincere gli italiani a sfruttare le potenzialità della Rete? Per favore, non un convegno e neanche un nuovo pool di esperti.

E ora scatenatevi. Pandemia non prevarrà!

36 commenti:

  1. Risposte
    1. questo potrebbe essere un buon metodo: chi dice panna viene cannato automaticamente... però si rischia di scontentare gli elettori del nord (mioddio! la panna nella carbonara?)

      Elimina
  2. Dal 9 Dicembre lei sarà il segretario del principale partito di governo, che tuttavia ha la maggioranza grazie all'appoggio del nuovo centrodestra, il qualel si dichiara alleato del principale partito di opposizione.
    Come si esce da questo paradosso?

    RispondiElimina
  3. Cosa pensa di fare per risolvere l'imminente problema che il prossimo segretario del PD sarà non solo un'empusa democristian-liberista ma anche una discreta faccia di cu*o?

    RispondiElimina
  4. > 5. Papa Francesco. Che persona meravigliosa. Quanta umana compassione nei suoi appelli alla povertà. Lo vogliamo aiutare? Riusciamo a far pagare alla Chiesa qualche giusta tassa in più? O va tutto bene così?

    Leo TVB.

    RispondiElimina
  5. Per me ... "4. I grillini, un po' ingenuamente, sono convinti che esista un patto occulto tra il PD e Berlusconi, per preservare le aziende di famiglia, e soprattutto i canali televisivi che gli permettono di avere ancora un peso politico enorme malgrado sia fuori dal parlamento. Volete provare a convincerli del contrario, più che con le parole con qualche proposta concreta? O ritenete che la Mediaset debba essere lasciata a disposizione di un condannato che la usa per difendersi dai giudici e dagli avversari politici?"
    Non ho twitter, quindi te la lascio qui la mia preferenza. Che poi è anche uguale alla cosa che ha scritto zappa, con altre parole.
    Andrea "Kimboz"

    RispondiElimina
  6. Ops mi sono confuso con la 3 (che era un rewording di zappa). Tengo la 4, anche se sono entrambe valide
    Andrea K

    RispondiElimina
  7. 11. Il contadino della Galilea ha diritto a un suo stato, o dovremo tollerare per sempre la tracotanza sionista?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. guarda, questa è davvero la cosa principale...
      quale recessione? legge elettorale? disoccupazione? massacri in siria? mezza africa che massacra l'altra mezza? immigrazione?
      naaa...
      la tracotanza sionista!

      Elimina
    2. La tracotanza sionista è un problema quasi risolto; non così il rosicamento interiore di alcuni singoli sionisti (Zanardo curati).

      Elimina
  8. ma alla fine quanto conta essere segretario del PD dove le decisioni vengono prese da una maggioranza connivente con i poteri forti ? (vedi caso Cancellieri).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eccolo puntuale come un orologio svizzero il troll grillino....
      Perché non vai nella tua piattaforma a fare proposte e non occupi spazio nella nostra piattaforma?

      Elimina
    2. Secondo te bisogna essere obbligatoriamente grillini per criticare il PD? L'ha detto pure Renzi che se fosse stato lui segretario FORSE la cancellieri sarebbe stata sfiduciata. Lo capirai anche tu tra qualche anno... Forse

      Elimina
  9. Questi ultimi anni dovrebbero essere stati sufficienti per tutti per capire che l'economia, il lavoro, sono gli elementi più importanti per poter uscire da una situazione che, a parte roboanti proclami, è ogni giorno peggiore, per i giovani, per le famiglie, per tutti. Altrettanto evidente ormai dovrebbe essere per tutti, il fatto che non bastano pecette ed interventi di corto respiro, ma che devono essere prese delle decisioni importanti, coraggiose. Cosa fare per l'economia di questo paese? Come riportare il lavoro alla centralità della vita economica italiana? Precariato, disoccupazione, crisi della domanda, se foste eletti quali sarebbero le rivoluzionarie decisioni che vorreste fossero prese per il bene dell'Italia?

    RispondiElimina
  10. 12. Tra poco potresti essere segretario. Qual é la probabilità che ti pugnalino alle spalle?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...evabbè Bokassa allora se vogliamo fare sempre i disfattisti a tutti i costi...
      Così però non andiamo da nessuna parte....sappilo...

      Elimina
    2. Disfattista? Vorrei essere sicuro di eleggere qualcuno che conta qualcosa all'interno del partito, e di non dover sentir parlare di correnti fino al prossimo congresso.

      Elimina
  11. Mi sembrano tutte domande interessanti, ma siccome sono costretto a sceglierne una allora voto la 4 (conflitto di interessi) seguita dalla 6 (misure anti-austerity) e al terzo posto la 2 (legge elettorale).

    RispondiElimina
  12. Io farei la 7. È una domanda che non si sente spesso. Da l' idea del concetto di scienza ricerca modernità sanità pubblica che ha il candidato. In un paese sempre più arretrato dal punto di vista scientifico e che va dietro al primo ciarlatano che incontra mi sembra un buon tema.

    RispondiElimina
  13. son tutte domande interessanti, ma la principale (sennò fra un anno stiamo da capo a dodici) è la 2
    ma anche la 4 e la 5
    però anche la 6... qualcuno davvero in grado di ragionare con la merkel... non dico di convincerla, voglio dire: è tedesca, come si fa?
    (poi gli chiederei qualcosa sul possibile ministro degli esteri... non si potrebbe averne uno vero? qualcuno che faccia qualcosa di più che digiunare col papa - per quello ci sono i papaboys - nel prossimo governo a guida pd, intendo)

    RispondiElimina
  14. Quale ruolo prevedi per l'esperto d'economia Fassina nel "tuo" PD: miniere di sale o spalare letame?

    RispondiElimina
  15. in un futuro prossimo si tornerà finalmente a parlare di diritti?se si, qual'è il tuo parere su unioni civili, diritti dei migranti, pari opportunità, fine vita?

    RispondiElimina
  16. Che bello, non mi pare vero di poter scrivere un commento che forse diventerà una domanda vera ai candidati... io farei queste domande:

    - Quali progetti concreti intendi portare avanti per creare un politica economica Europea unica, che ci permetta di combattere uniti contro la crisi e che elimini le disuguaglianze del costo del denaro tra gli stati membri?

    - Intendi fermare la cementificazione del suolo italiano? Se si immagini una legge come in altri paesi che vieti la costruzione di nuovi edifici o strutture in presenza di edifici o strutture inutilizzate?

    - Cosa intendi fare per il problema dei rifiuti che attanaglia moltissime città? Intendi rendere responsabili le aziende che producono o importano prodotti non biodegradabili con una legge che le obbliga come in altri paesi, a prendersi carico del loro smaltimento.

    - Intendi promuovere l'economia a km zero e a rifiuti zero? Come?

    - Cosa intendi fare per promuovere un sistema di trasporti a basso impatto ambientale? Intendi disincentivare l'uso dell'auto? Come intendi favorire forme di carburante diverse dalla benzina?

    Grazie Leonardo :)
    Davide

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche 'ste domande non so' male
      ecco, magari nel prossimo futuro si potrebbe iniziare a parlare di politica industriale, sviluppo sostenibile, ecc.

      Elimina
  17. Vanno bene tutte.

    Integrerei la 2) con questo vincolo: "No, la legge elettorale dei sindaci non e' una risposta, scendete piu' nei dettagli"

    e aggiungerei:

    11) un centinaio di grandi elettori si sono sparati sui piedi, prima sul destro e poi sul sinistro non votando prima Marini e poi Prodi come Presidente della Repubblica. Se non consideriamo "Traditori" come una risposta, che analisi fate dell'accaduto e come pensate di provvedere affinche' non succeda piu', a parte esporre le teste dei Capigruppo su picche di fronte alla sede delNazzareno?

    RispondiElimina
  18. Essere ricevuti dal leader di una nazione straniera poche ore prima di giurare da presidente del consiglio sulla Costituzione, secondo te, è alto tradimento? Oppure ove fossi il premier in pectore, anche tu, come Monti, faresti prima una capatina dal papa?

    RispondiElimina
  19. Difficile una domanda sola per tutti e tre, ovvio Renzi obiettivo più facile.
    Forse la più semplice è "Per qualsiasi cosa: in concreto, dove prendi i soldi?"
    Forse porrei la questione della Kobayashi Maru: “Visto che aspirate al posto di Bersani: cosa avreste fatto al posto suo, dovendo scegliere tra allearvi con i grillini che dicono GIAMMAI e il centrodestra?” (Dite agli aspiranti Kirk che non è una simulazione.)

    RispondiElimina
  20. Farei questa domanda:

    Premessa: "Se nessuno di voi 3 supererà la soglia del 50%, i 1000 membri dell'assemblea nazionale (appena eletta) saranno chiamati a scegliere, tra i primi due, il Segretario nazionale (con votazione a scrutinio segreto).

    Domanda: "Temete "franchi tiratori" nell'Assemblea?
    e qualora arrivaste ultimi alle primarie dell'8 dicembre chi indichereste come candidato "preferibile" tra i vostri vostri competitor?

    Art.11 comma 3 e 4 : https://s3.amazonaws.com/PDS3/allegati/Regolamento_congresso_2013_2.pdf

    RispondiElimina
  21. 127. Se tu dici al gruppo PD di votare A (poniamo, sfiducia alla Cancellieri, per esempio), e il 30% vota B. Che cosa fai? Espelli il 30% dei deputati PD?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nota dall'alto: non è il segretario a espellere gli iscritti o i deputati.

      Elimina
  22. Se posso, continuo a ritenere la 4 la migliore anche alla luce di quelle emerse nel post più nuovo. Al secondo posto la 3, che richiederà una grande dose di realismo politico da parte dei diversi pretendenti. Fate conto di immaginarvi anche come risponderebbero i 3 alle varie domande... molte sono supercazzolabili (io già mi immagino Renzi che ha una risposta benealtrista a quasi tutte queste domande, per cui bisogna sceglierne alcune che non si prestano al giochetto), imho.
    Andrea Kimboz

    RispondiElimina
  23. Mi piace la 4, anche se al posto di difendersi metterei attaccare, non credo che abbia e avrà mai avuto bisogno di difendersi politicamente.

    RispondiElimina
  24. Perdonami, ma la 7 (IVG) è una stupidaggine - e non me l'aspettavo.
    Se leggessi il rapporto annuale del ministero ti accorgeresti che i tempi d'attesa per un'IVG non sono lunghi come affermano certe leggende metropolitane.
    Non le praticano tutti giorni in ospedale? Vabbè, mica è una pratica salva-vita o roba da pronto soccorso! Rammenta poi che per legge dal "giorno del certificato" a quello dell'intervento (salvo casi d'estrema urgenza) devo intercorrere almeno 7 giorni - che è il tempo che il legislatore ha ritenuto congruo perché la donna rifletta su questa scelta (sì lo so che dovrebbe averlo fatto prima, ma tant'è).
    invece parlando in generale di Sanità, generalizzando i dati della Lombardia: il 70% della spesa sanitaria riguarda il trattamento dei malati cronici: forse dovremmo ripensare la struttura del nostro SSN! Trasformare i piccoli ospedali in Day hospital, poliambulatori, centri di riabilitazione e media/lunga degenza ed accorpare le acuzie in 1/2 centri provinciale non sarebbe male (ovviamente strutturando come si deve il sistema di ambulanze!). Tutti ci riempiamo la bocca del costo standard delle siringhe: possiamo parlare del numero standard di amministrativi per 1000 medici? Perchè l'ospedale di Papalla deve avere lo stesso numero di dirigenti (e quindi stessa spesa in stipendi e premi produzione) del Cardarelli, Bambin Gesù o simili? Possiamo ribaltare l'equazione ed accorpare primariati e dirigenza dei piccoli ospedali?

    RispondiElimina

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello.

Dimmi.

Offrimi un caffè

(se proprio insisti).