mercoledì 6 gennaio 2016

Emiglio è ancora meglio?

Secondo me è andata così: a metà anni Novanta qualcuno alla Giochi Preziosi scrisse un numero sbagliato su un documento. Una virgola spostata, o uno zero in più. Cose che succedono.

Il risultato è che il signor Preziosi ha capannoni dismessi pieni di Robot Emiglio, e continua a comprare spazi pubblicitari sotto le feste per ricordarci che Emiglio è meglio. Lo stesso spot (non questo) da dieci anni. Lo stesso robot di plastica che andava ai tempi della Fiat Tipo. Stavano sostituendo i telefoni a gettone coi telefoni a schede magnetiche. Se siete passati per qualche negozio di giocattoli sotto le feste avrete visto uno dei simboli del lato oscuro del Natale - la piramide degli scatoloni di Robot Emiglio. Costa pure un sacco di soldi.

Voi però nel negozio ci andavate per cercare i Paw Patrol.

Non li ha promossi nessuno. Sono introvabili. Quando arrivate alla corsia giusta, tra l'oggettistica dell'orsetto Paddington e il merchandising di Peppa in offerta speciale da due anni, c'è il classico buco. Sono gli animaletti di Paw Patrol. Nessuno intendeva venderteli a Natale. Poi Cartoonito aveva un buco nel palinsesto e lo ha riempito con le repliche del simpatico cartone animato in cui i cuccioli forniscono servizi socialmente utili in cambio di crocchette.

E adesso Skye è introvabile.

Skye è la cucciola che pilota l'elicottero - è anche l'unica di cui si può desumere il sesso femminile (secondo me è femmina anche il dalmata pompiere, ma non è chiaro). Il lupetto poliziotto e il bulldog cantierista te li tirano dietro, ma Skye non si trova. Tutti i negozi di giocattoli di tre popolose province italiane. Amazon. Ebay. Niente. Santa Lucia non ce l'ha fatta, e ha passato la pratica a Babbo Natale. Babbo Natale ha chiesto alla Befana. La Befana ha proposto uno sconto sul robot Emiglio.

(E anche queste feste ce le siamo messe alle spalle. Sarà un grande 2016).

15 commenti:

  1. Stavi davvero cercando i Paw Patrol sotto natale?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' stata dura ma alla fine ce l'abbiamo fatta! Non sapevo fosse stata una piaga sociale così diffusa, cercare Skye. Mi sento molto confortata, grazie.

      Elimina
  2. Marshall è positivamente un maschio. Tutti gli si rivolgono dicendo "bravO" o cose simili. E' la voce di Lisa Simpson che ti trae in inganno. Oppure la tua acquiescenza al demoniaco GENDER, anche, è possibile ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia figlia (che non ha mai visto i Paw Patrol ma li conosce e adora comunque vivissivamente) assicura che Marshall è femmina. che bello.

      Elimina
    2. In effetti l'album di stickers che ho acquistato non lascia adito a dubbi, e mi domando cosa sia stato (a parte la mia più che ventennale passione per Monica Ward) a mettere in dubbio in gender.
      Credo che mi dia fastidio che ci sia una sola cagnolina, e pure rosa. Anche se è un bel personaggio.

      Elimina
  3. Però da te mi aspetterei una sana parola cattiva contro questo maledettissimo prodotto di marketing che ha conquistato anche mio figlio. Dopo essermi goduto la geniale distruzione dei modelli familiari di Peppa e la magnifica messa in scena del classico duetto brontolone Vs. petulante in Masha e orso, con questi cuccioli e il loro capo sempre attaccato al tablet io mi annoio a morte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boh a me piacevano per il tentativo di mettere assieme pubblici diversi (patiti dei cagnolini e delle ruspe). Ma la cosa curiosa è che è un prodotto di marketing che da noi è stato buttato lì senza farci davvero marketing: ed era fatto talmente bene che ha funzionato lo stesso, quasi senza spot.

      Elimina
  4. (io so' un ramo secco. cccrishto, che me sto a perde'. invidia vivissima)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh no. Altre cose sì, ma non invidiarci i paw patrol.

      Elimina
  5. io ringrazio tutti gli dei da molti natali in qua, cioè da quando i miei sono grandi per i giocattoli.
    ora ci occupiamo saltuarialmente di bimbi figli di amici nostri e - all'occorrenza - gli facciamo vedere i cartoni in tv, quindi li conosco tutti e posso affermare che:
    - peppa pig è il demonio
    - il cartone con i treni che parlano è molto inquietante
    - il film di sponge bob è il più brutto in tutta la storia del cinema

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dici il treno Thomas o Chuggington? Thomas fa un po' ribrezzo, ma è la versione digitale di una collana di libri molto apprezzati in Uk, va' a capire.

      Elimina
    2. Thomas in digitale fa ribrezzo.
      Ma prendi il Thomas originale degli anni '90, che aveva pure Carlin come doppiatore e dimmi se fa ribrezzo.
      https://youtu.be/WB3G8YV1T1s

      Elimina

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello.

Dimmi.

Offrimi un caffè

(se proprio insisti).