lunedì 26 agosto 2013

Certi applausi ormai son dovuti per amore

Sparring partner

Ogni anno il Macchianera Italian Awards diventa più grande, e il mio blog no. Eppure tra i centomila e più utenti internet che ogni estate si ricordano di spedire la schedina coi propri blog preferiti, dispersi più o meno a metà di una coda che immagino lunghissima, c'è ancora qualcuno che si ricorda il mio indirizzo.

Miglior articolo
Miglior blog
d'opinione
Non so perché lo fa. Abitudine, inerzia, e poi diciamolo, al giorno d'oggi chi è che scrive ancora un "blog d'opinione". Nessuno sano di mente pensa che ai lettori interesseranno semplicemente le proprie "opinioni". Bisogna scegliersi un campo più ristretto, cucina cinema sesso (buffo, in realtà no, sui blog italiani il sesso non ha mai veramente sfondato).

In ogni caso, grazie; anche se le speranze di vincere (contro Grillo, Zoro, Civati) sono ogni anno sempre più risibili. Quest'anno anche la gara per il "miglior articolo" sarà molto dura. Il mio non è di certo il più interessante, ma è un record personale che non sono sicuro di voler infrangere (più o meno ventimila accessi unici). Per spingere un mio post così in alto serve, di solito, qualche disgrazia, meglio se collettiva.

(Non credo che ce la farò ad andare a Rimini, salutatemi tutti).

Ah, non so se si possa dire, ma sono anche finalista al premio Rioba 2013, "miglior blog politico del 2013". Non ho idea di chi siano gli altri, ma l'immagine della giuria di qualità che cerca di capire chi sono e cosa rappresento leggendo le mie poesiole anni Novanta mi lascia pochi spiragli, diciamo.

6 commenti:

  1. Ma fammi capire: ci credi sul serio? Ci credete davvero a 'ste cose?

    RispondiElimina
  2. Noi chi? Io poco, però quando vincevo ho festeggiato. Fare finta di niente adesso che perdo sarebbe poco sportivo.

    RispondiElimina
  3. ...non ce l'ho fatta a leggere tutto il pezzo, scusami.
    ti sei allenato con le facce di circostanza?
    in bocca al lupo e divertiti, a rimini.

    RispondiElimina
  4. In bocca a lupo, anche se non andrai a Rimini.

    Una interessante differenza fra il blog di Leonardo e quello di Beppe Grillo è che il primo viene frequentato di tanto in tanto dai troll, mentre il secondo li genera e li sparge a giro ;)

    RispondiElimina
  5. personalmente ho trovato il post candidato come miglior articolo molto ber scritto e *tristemente* reale, a suo tempo m'era piaciuto assai
    non ho mai votato ai macchianera awards e non lo farò neanche quest'anno: i premi mi sembrano una cosa scema, ma in realtà non voto mai perché ci vuole troppo tempo e comunque mi vado a vedere i link dei candidati e scopro delle cose interessanti (che forse è il vero scopo dei premi)
    ma se votassi te saresti in cima alle mie preferenze, perché? dipenderà dal fatto che sono ancora in ferie e il tuo blog è il primo che leggo?

    RispondiElimina
  6. il post candidato credo di averlo girato a destra e a manca. e a rileggerlo oggi mi intristisce ancora di più, nella sua realtà. poi giro nella pagina FB di Scanzi e mi dico che dopo sei mesi siamo messi pure peggio.

    l'idea che il blog di Grillo possa vincere mi deprime parecchio. a parte ogni considerazione sui contenuti, fa proprio schifo per come è fatto.

    RispondiElimina

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello.

Dimmi.

Offrimi un caffè

(se proprio insisti).