sabato 4 gennaio 2014

"Caccia l'eurobond o sbatto la porta!"

Se la scelta di Grillo di nominare uno schizofrenico incompetente come uomo dell'anno 2013 vi ha lasciato un po' perplessi, forse il nuovo "Programma per l'Europa" del MoVimento 5 Stelle può aiutarvi a capire perché la schizofrenia potrebbe essere la chiave di lettura di molte scelte grilline. Ora gesticolerò i sette punti come se dovessi spiegarli a una signora tedesca di mezza età un po' perplessa, che per comodità chiamerò "Merkel".

1. Forse non vogliamo stare in Europa, può darsi che metteremo in crisi l'intera zona euro con un referendum. Il referendum a norma di legge non si potrebbe fare, ma discuterne può essere utile a creare un po' di panico e farci vincere le elezioni.

2. Forse vogliamo stare in Europa, però basta con l'austerità. Capito Merkel? Basta!!!!!1111

3. Invece vogliamo l'Eurobond, capito Merkel???^^^?? Facciamo un mucchio solo col debito pubblico italiano e quello tedesco. Cioè voi dovrete garantire anche per il nostro debito, ahahaha! Però basta austerità, finito. Così è l'Europa che ci piace. Noi spendiamo e voi garantite. Vedrete che se lo compreranno tutti un Eurobond così. Me lo comprerei anch'io... se non esco dall'euro prima.

4. Infatti forse l'Europa non ci piace lo stesso, dopotutto, e ci metteremo d'accordo con gli altri Pigs per farci la nostra unione mediterranea, e magari anche il Medibond. Così invece di fare un solo mucchio col debito tedesco lo faremo con, uhm, quello spagnolo, greco...

5. Abbiamo cambiato idea! Vogliamo stare in Europa! Però Frau Merkel devi abolire altri vincoli, devi farci spendere, Merkel, altrimenti noi ci arrabbiamo e poi diventiamo pericolosi.

6. Diventiamo molto pericolosi! Rimettiamo le dogane! Vogliamo stare in Europa però ognuno a casa sua!

7. Ah, un'altra cosa Frau Merkel. Vogliamo stare in Europa, ma senza pareggio di bilancio, ok? E il sabato devi venirci a lavare la macchina. No, niente biowashball, detersivi veri. Sennò ce ne andiamo via con gli altri Paesi mediterranei, sta' molto attenta Merkel.

84 commenti:

  1. E io conosco ancge gente capace di elaborare un pensiero complesso che non solo lo vota, ms lo osanna...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. franka, tranqui, sei in linea con il pensiero di leo quindi non verrà mai a controllarti l'italiano, lo fa solo con chi si ostina ad essere in disaccordo...

      Elimina
    2. Sai che c'e' franka, c'e' che il dramma italiano e' soprattutto questo: pare proprio tutti coloro che riescono a elaborare un "pensiero complesso", per intenderci uno che vada oltre il trittico calcio-birra-tette, siano per questo convinti di essere titolari dell'unica verita'.

      Guarda un po', potrebbe invece essere possibile che chi vota m5s non lo faccia perche' osanna Grillo, perche' e' un boccalone, o perche' ha preso un colpo in testa.
      Magari, dico magari eh, c'e' anche chi vota per quel partito perche' la sua imperfettissima democrazia dal basso-alto gli sembra una possibile via da percorrere, per disimpantanare il paese da questo periodo storico di orgogliosa mediocrita'.
      Sbagliando? Forse si', anzi probabilmente si'.

      Ma sarebbe ora di toglierci tutti questa spocchia che ci portiamo addosso, forse geneticamente, piu' probabilmente per l'educazione discutibile che giocoforza abbiamo ricevuto, e di iniziare a valutare oggettivamente pro e contro di ogni scelta, di ogni singola cazzo di scelta.

      Finche' invece useremo la biowashball come un punzone, come fa sempre piu' spesso Leonardo per avvalorare le sue teorie, non andremo proprio da nessuna parte.
      (ma poi: vogliamo veramente andare da qualche parte, mi chiedo? magari stiamo bene proprio qui dove siamo, ci basta incrociare le dita perche' la tempesta non ci spazzi via)

      Elimina
    3. Ken, in franchezza: se c'è chi vota per quel partito perché dare retta a un boccalone che promette tutto e il suo contrario "gli sembra una possibile via da percorrere", deve soltanto chiedere scusa a tutti, e ringraziare chi gli fa notare l'errore enorme che ha fatto.

      Un tizio che prova a venderti la biowashball, una cosa palesemente fuori dalla termodinamica; uno che anche di fronte all'evidenza insiste che a lui i vestiti escono puliti; uno così. Avete votato per lui.

      "Sbagliando? Forse si', anzi probabilmente si'."

      Ecco: è tutto quel che devi scrivere. Hai sbagliato, ci hai messo in una situazione difficile, per favore non farlo più. Non dare la colpa alla "spocchia" degli altri. Per una volta accetta che la responsabilità della tua cazzata potrebbe essere tua.

      Elimina
    4. Vedi Leo, non so dove vivi tu ma da 30 anni a questa parte il panorama politico ci costringe a votare il meno peggio.
      Se il boccalone come lo chiami tu ha preso più voti di tutti pensa un po' come sono messi gli altri.....ecco: è tutto quello che devi scrivere.
      O vuoi fare come berlusconi e semplicisticamente dare del coglione a chi non vota la tua parte politica?

      A proposito di motorini rigati: se tu porti il tuo motorino rigato, ma intendo un graffietto da poco, a riparare una volta da una carrozzeria un'altra volta dalla carrozzeria rivale, diciamo così, e il motorino è sempre più rovinato, in pratica da buttare e hai speso una barca di soldi.
      Anche solo per esasperazione non vien voglia di andare in una carrozzeria nuova che ha appena aperto?
      Io credo che sia da boccaloni continuare a portarlo dove ti fottono soldi (a partire dai 2 euro solo per la scelta del meccanico di fiducia) e te lo distruggono.

      Elimina
    5. Sono solo alibi. Avete votato un cazzaro che prometteva cazzate. Lo si sapeva un anno fa come oggi.

      "Da 30 anni a questa parte il panorama politico ci costringe..." no. Nel "panorama politico" c'erano alternative preferibili a un cazzaro che aveva già provato a vendervi la biowashball.

      Elimina
    6. Leonardo, deduco di essermi spiegato molto male. O forse tu hai capito quello che preferisci capire.
      Non solo non credo che ci siamo sbagliati votanto m5s, ma lo rifaro' con convinzione alla prossima tornata elettorale. Per quanto mi riguarda, ogni scelta presa dai parlamentari e dai vertici e' stata esattamente in linea con quello che ritenevo, e ritengo, opportuno.
      E non mi riferisco certo alle notizie pubblicate dal corriere della sera, ma alle sintesi che ho letto delle discussioni alla camera e al senato.
      Che evidentemente contano meno di un post in un blog, per molti di noi. Per me no.

      La mia frase "Sbagliando? Forse si', anzi probabilmente si'" era riferita alla possibilita' che l'emergere di un movimento come quello di Grillo, o come ad esempio Alleanza lavoro beni comuni ambiente, ci porti fuori dal pantano. E' proprio grazie a chi ragiona come te, che anche queste possibili vie percorribili stanno andando giorno dopo giorno a puttane.

      Questo e' tutto quello che devo scrivere, altro che chiedere scusa a chi continua ad attaccarsi a cazzate come la biowashball in un costante tentativo di delegittimazione, invece di soffermarsi su questioni un tantino piu' significative. La clausola di salvaguardia anti-ogm, giusto per citarne una.

      Mi accorgo sempre piu' amaramente che l'onesta' intellettuale e' merce rara. Vedere le cose per quello che sono, invece di giudicare sommariamente, con il pesantissimo fardello del proprio trascorso politico sulla schiena, e' di fatto impossibile di questi tempi.
      Quindi siamo tutti fottuti, evviva.

      Elimina
    7. "Hai sbagliato, ci hai messo in una situazione difficile, per favore non farlo più."

      Tra le tante questa è la frase più spassosa di Leonardo. La colpa se ci troviamo in questa situazione è di chi (antropologicamente inferiore per definizione) non ha votato pd.
      Racchiude la sua aperta e illuminata visione politica: prima era tutta colpa di Berlusconi e ora è tutta colpa di Grillo.

      Elimina
    8. http://web.giornalismi.info/gubi/articoli/art_9770.html

      "PUNTO TRE: Eurobond. I punti 1 e 3 sono in parziale contraddizione, e rischiano di generare enormi danni se "combinati male". Ad esempio se dopo il referendum (nazionale) dovessimo uscire dall'Euro scegliendo di pagare la sovranita' monetaria con il rischio di una inflazione a due cifre, e al tempo stesso dovessero attivarsi gli Eurobond auspicati da questo programma, la nostra economia nazionale riceverebbe un duro colpo. I nostri titoli di stato gia' destinati a svalutarsi con l'eventuale uscita dall'euro e quindi condannati a pagare interessi sempre piu' alti, con gli eurobond diventerebbero ancora piu' simili alla carta straccia, perche' perfino noi italiani saremmo i primi a mettere i risparmi nei piu' sicuri Eurobond. Tutto questo potrebbbe innescare una speculazione sui nuovi titoli di stato in lire (e una conseguente macelleria sociale per pareggiare il bilancio con molta piu' fatica) che sarebbero ben piu' devastanti di quelle che si sono abbattute sui nostri conti pubblici nell'era dell'Euro. In parole povere: se vuoi gli Eurobond, stai puntando il tuo futuro sulla forza dell'economia comunitaria, se vuoi il ritorno alla sovranita' monetaria stai puntando tutto sulla forza dell'economia nazionale. Chiedere il referendum sull'Euro e gli Eurobond, e' come puntare al casino' sul dispari e sul rosso. Se ti esce un nero pari sei fregato, come lo saremmo noi con il ritorno alla lira mentre l'Eurozona si rafforza con gli Eurobond alla faccia nostra.

      Elimina
  2. Credo l'abbia scritto il M5S di un Iiceo parificato. Non ci sono altre spiegazioni.

    RispondiElimina
  3. I sette punti per le Europee dei pentastellati sembrano un fritto misto volto ad attirare sia l'elettore federalista, sia l'elettore nazionalista, sia l'elettore di tendenze socialisteggianti, sia l'elettore conservatore.

    Non conteggiare gli investimenti in innovazione è infatti un vecchio cavallo di battaglia della sinistra, mentre le sovvenzioni all'agricoltura sono da sempre sostenute dai conservatori francesi.
    La cosa che a me colpisce di questo fritto misto è che non emerge una strategia: ad esempio si chiede di abolire il Fiscal Compact. Detto così, se ne potrebbe anche discutere, ma la domanda che sorge spontanea è: chi se ne occuperà di sostitirlo con qualcos'altro? I singoli governi nazionali, come accaduto per il F.C, oppure il parlamento europeo investito di poteri costituenti?
    Son scelte opposte: la prima di carattere nazionalista, la seconda di carattere federale... da che parte sta il M5S?

    Con questo non voglio dire che le linee d'azione presentate dagli altri partiti politici siano una meraviglia: ad esempiosono molto deluso dal fatto che né il PD né SEL abbiano il coraggio di andare oltre un generico "andare verso l'unione politica" senza specificare il come e il quando... ma è già meglio del M5S che al punto 3 chiede gli Eurobond (quindi invoca un rafforzamento del'Europa Federale) e al punto 6 chiede di ripristinare i dazi (quindi un rafforzamento delle strutture nazionali) !

    Un saluto, sono in partenza per Namur......................

    RispondiElimina
  4. Leo, se siamo arrivati al punto in cui un liceo parificato propone questi 7 punti per l'Europa, di chi è la responsabilità?
    E' così difficile da capire che con i nostri dirigenti del pd minimamente credibili a febbraio avremmo preso il 48%? E ora tu non saresti qui a commentare le proposte di un liceo parificato!
    E' sempre colpa degli altri! Mai fare autocritica mi raccomando!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Partito di cialtroni propone tutto e il contrario di tutto e quasi vince le elezioni ------------> è colpa degli altri partiti che non erano "credibili".

      Elimina
    2. Sei liberissimo di continuare a guardare il dito...non ne capisco né il senso né l'utilità ma tu sei liberissimo di farlo...

      Elimina
    3. "non ne capisco né il senso né l'utilità"

      ce n'eravamo accorti...

      Elimina
    4. Leonardo, visto che provochi, provo ad azzardare: meglio scrivere dei difetti altrui così non dobbiamo pensare ai nostri?
      ..ma tu continua pure a guardare il dito....non voglio turbare la tua serenità...

      Elimina
    5. Mah, forse dopo le feste sono un po' sovrappeso. Senz'altro discutere della schizofrenia grillina è un modo di non pensarci.

      Elimina
    6. Mi fa piacere che questi 20 anni ti siano passati così veloci un po' come queste feste natalizie, buon per te e chissenefrega se il paese è allo sfascio!
      Effettivamente per chi ha governato avere avuto questo pd come "opposizione" è stata una bella e lunga festa.
      Tu continua pure a tenere la testa sotto la sabbia...e a guardare il dito, mi raccomando!

      Elimina
    7. lo sfogo del berlusconiano pentito che rovescia i sensi di colpa sul pd che non gli ha impedito di votare un cazzaro... priceless.

      Elimina
    8. I tuoi schemi mentali proprio non prevedono che uno possa muovere critiche al pd senza essere né grillino né berlusconiano.
      O vuoi sostenere che il pd ha fatto una opposizione seria dura e rigorosa?

      Elimina
  5. Ho sempre pensato che la sintesi dei grillini fosse rappresentata da questa scenetta: https://global3.memecdn.com/bipolarity_c_781376.jpg

    (Bravo Leo che l'hai detto tondo e chiaro)

    RispondiElimina
  6. Sette punti ugualmente popolari, semplicistici e in contrasto tra loro, che vengono presentati come se si trattasse di un programma politico.
    Se la critica all'ideologia furbetta/ottusa dei sedicenti europeisti ufficiali (quelli delle attuali maggioranze di governo) fosse tutta qui, sarebbe meglio allinearsi subito tutti con la signora tedesca di mezza età.

    RispondiElimina
  7. Alle okkupazioni del liceo i programmi erano più seri:

    - più fondi per il labboratorio di fisika e kimika (così facciamo la birra artigianale col prof!1!!)
    - abbolizzione della quinta ora del sabbato (devo dormire)
    - labboratorio di ceramica (serve solo per rimorchiare le studentesse attratte dall'uomo sensibbile e acculturato)
    - cineforum (per limonare in fondo con quelle rimorchiate al corso di ceramica)
    - ore da 40 minuti e ricreazzione di un'ora e mezza (così non ci stanchiamo!1!!!)
    - possibilità di fumare in giardino (...pure le kannette)

    RispondiElimina
  8. "Il referendum a norma di legge non si potrebbe fare"
    falso. Non esiste argomento su cui non si possa fare un referendum CONSULTIVO

    "2. Forse vogliamo stare in Europa, però basta con l'austerità. Capito Merkel? "
    la Merkel l'ha capito benissimo, infatti il Fiscal Compact in Germania NON C'E', e il parlamento non lo voterà mai.

    3 "voi dovrete garantire anche per il nostro debito,"
    e viceversa, se il debito è comune tutti i debitori devono garantire per tutto il debito. Nella vostra assoluta ignoranza, che vi accomuna ai grillini (ma voi ci mettete in più la preunzione di credere di saperne di più e ridere delle altrui lacune), voi piddini non sapete che lo stato in cui il debito pubblico è cresciuto di più negli ultimi anni è.....la Germania. Quindi Grillo sbaglia ma per il motivo opposto a quello che credi tu: ovvero che non dobbiamo mettere il debito in comune perchè non dobbiamo pagare noi gli eccessi di uno stato che negli ultimi anni ha sforato quasi ogni anno il 3% di deficit. E non l'ha fatto per rafforzare il welfare state, bensì per salvare le banche. Quindi NEL MONDO REALE, e non in quello alla rovescia di voi piddini dove gli italiani sono degli incoscienti che devono marcire all'inferno per i loro peccati, sono i tedeschi che hanno sprecato mezzo bilancio statale per salvare il culo ai banchieri biscazzieri (basti dire che ogni volta che viene fuori qualche indagine sulle banche negli USA, DB c'è SEMPRE di mezzo), e col debito in comune costringerebbero noi a pagare per i LORO errori.

    4. che il debito pubblico accumulato per colpa dell'euro si deve pagare è un articolo di fede di voi piddini. I paesi mediterranei si possono mettere d'accordo a fare come l'Ecuador e dichiarare illegittimi gli interessi sui titoli di stato dall'entrata nell'euro in poi. Visto che la crescita del debito pubblico italiano (e anche greco) è esclusivamente dovuta all'accumulo degli interessi (sono anni che il bilancio dello stato italiano chiude con un avanzo, che vuol dire che lo stato incassa 100 e spende meno di 100, poi è costretto a pagare gli interessi gonfiati dallo spread e finisce sotto, ma COME SALDO PRIMARIO, siamo il paese più virtuoso d'Europa!), una minaccia del genere, fatta insieme agli altri paesi mediterranei (inclusa la Francia, che sta facendo la nostra fine, gli ultimi dati della loro produzione industriale sono persino peggiori di quelli greci), costringerebbe i creditori ad abbozzare.

    5. confermi ad abundantiam la tua ignoranza abissale. La Germania i finanziamenti produttivi al di fuori del 3% di deficit li sta GIA' facendo, con un trucco di bilancio. In pratica il governo li delega all'equivalente tedesco della Cassa Depositi e Prestiti (quella che garantisce i risparmi postali, per intendersi), che è un ente statale al 100%, il cui bilancio però viene tenuto fuori da quello dello stato tedesco. Son buoni tutti a rimanere dentro i limiti, se usi un prestanome per le spese extra.
    Appurato quindi che la Germania fa già quello che chiede Grillo, a parte il fatto che lo chieda Grillo cosa c'è di male nel pretendere lo stesso trattamento?

    6. puoi spiegare con parole tue (senza andare a copincollare qualche velina di partito), qual è il senso di pagare i contadini perchè DISTRUGGANO i loro prodotti (le famose quote latte e simili)?

    7. ancora una volta, ignori che il pareggio di bilancio NON l'hanno mai votato in Germania, e quindi sei tenuto a spiegare perchè noi dovremmo fare qualcosa che (giustamente, perchè il bilancio statale DEVE essere elastico, cosa che il pareggio obbligatorio impedisce) loro non faranno mai.

    Se davvero questi sono gli argomenti migliori che il pensiero comune piddino sa tirare fuori contro un programma che sostanzialmente ha la colpa di dire "basta di far pagare la crisi SOLO A NOI", Il PD deve scomparire, e alla svelta, perchè è infinitamente più pericoloso di Grillo (che non voterò mai).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stra quoto l'anonimo qui sopra!
      Ora mi immagino Leonardo che zeppo di panettone e spumantino si deve studiare tutta la politica economica della zona euro e provare a controbattere con parole ..udite udite...sue!
      Per chi vuole scommettere, dico subito che è dato ingiocabile che perda la brocca e parta per la tangente con la storia delle province dei letti dei fiumi e degli elicotteri in affitto....

      Elimina
    2. ma chi te l'ha detto che questo sia il blog del pensiero comune piddino? qui sta solo dicendo che grillo sta chiedendo cose in palese contraddizione tra loro.

      1. un referendum consultivo si può fare ma non serve a nulla salvo a spaventare i mercati. fuffa.
      2. per fare l'eurobond devi convincere i tedeschi. di sicuro li convinci togliendo il fiscal compact.
      3. benissimo, peccato che gli investitori di tutto il mondo preferiscano ancora comprare i bond tedeschi. se fai un eurobond e poi non lo compra nessuno?
      4. giusto, che sciocchi, basta fare come l'ecuador, cioè un paese che esporta materie prime. ricominciamo a scavare, magari se guardiamo bene il petrolio in umbria c'è.
      5. ma infatti è giustissimo chiedere ai tedeschi di non rispettare le regole che loro non rispettano. e vedrai che saranno d'accordissimo e ci riempiranno di eurobond.
      6. proteggere la protezione interna.
      7. ma hai capito chi sta chiedendo l'eurobond a chi?

      Elimina
    3. Anonimo delle 18.12. "qui sta solo dicendo che grillo sta chiedendo cose in palese contraddizione tra loro."
      A parte che la q la dovevi mettere maiuscola...comunque puoi tradurre in italiano please?
      Anche perché altrimenti il maestrino dalla penna rossa ti cazzia....

      Elimina
    4. E "voi piddini" qua, e "voi piddini" là.

      Mi dispiace: è vero, ho votato pd, ma non sono un "piddino" nel senso che pensi tu. La settimana scorsa ho criticato la riforma di Delrio, perché non mi piace. Peraltro adesso il pd è Renzi, e io non mi sento molto in fila con Renzi.

      In generale mi sa che non hai capito. A me andrebbe benissimo superare il fiscal compact, eliminare il 3% o il pareggio di bilancio, che sono ideologia più che economia. Anche gli eurobond sarebbero una bella idea (non ci ha mica pensato Grillo). Il problema è che per chiedere cose del genere devi essere credibile: non un cialtrone bipolare che minaccia cose inverosimili: come fai a minacciare di uscire dall'eurozona e fare la tua zonettina mediterranea mentre chiedi l'eurobond?
      È come un fidanzato mollato che ti minaccia: sposami o ti rigo il motorino e mi metto con la tua vicina di casa.

      Elimina
    5. Il Fiscal Compact è stato approvato dalla Germania nel Giugno 2012. Fonte: wikipedia http://it.wikipedia.org/wiki/Patto_di_bilancio_europeo

      Elimina
  9. Ultimamente il populista Grillo spara ad alzo zero una marea di frescacce che manco un cannone da neve ne spara tante! Oltre all' impeachment di Napolitano (che in Italia non si puó fare, perchè questa procedura NON esiste da noi) vorrebbe anche il referendum sull' euro, ma evita di dire ai suoi peones che sarebbe solo un sondaggio conoscitivo d' opinione e non avrebbe valenza abrogativa, dato che i trattati internazionali non possono essere soggetti a referendum. Tuttavia parlarne è di moda, rende popolari, attira post-fasci e leghisti, e fa tanta pubblicità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mozart ti dico un segreto: grillo parla spesso per iperboli, per paradossi per provocazioni.
      chi prende alla lettera ciò che dice si rivela un autentico genio della lampada ed ha gioco facile. bisogna impegnarsi assai per non comprendere il senso provocatorio del premio assegnato all'interprete al funerale di mandela. eppure c'è chi c'è riuscito senza neanche impegnarsi troppo.
      mazart dai un contributo significativo al blog e dicci qual è il programma del pd oltre ad avere una posizione sempre prona.
      Grazie

      Elimina
    2. quindi perchè dovremmo prendere sul serio uno che parla per iperboli e provocazioni (chiamale così, a casa mia proposte su iniziative che non si possono fare si chiamano fregnacce)?

      Elimina
    3. Margherita, se ne sei capace, rispondi punto per punto all'anonimo delle 17.43. Poi già che ci sei dicci anche qual è al riguardo la illuminata politica del pd.
      Per la cronaca io appartengo al partito del non voto. Così non ti faccio perdere tempo con grillino...ecc.
      Grazie

      Elimina
    4. appartieni soprattutto al partito dei cafoni, purtroppo maggioritario

      (si chiede per favore)

      Elimina
    5. Hai ragione, ti chiedo scusa!
      Ora se per favore mi puoi ragguagliare, te ne sarei molto grato.
      Ti ringrazio anticipatamente.

      Elimina
    6. http://leonardo.blogspot.com/2014/01/caccia-leurobond-o-sbatto-la-porta.html?showComment=1388855572922#c5470046173595332005

      Elimina
  10. ...co' tutti 'sti anonimi indistinti alcuni strepitanti sembra di stare in una orgia decadente, tipo eyes wide shut ["organizziamoci!" (cit.)].

    e qualcuno impartisce lezioni di galateo, pure.
    "poi dice che uno si butta a destra/sinistra/centro" (cit.)

    RispondiElimina

  11. Credo che Leo non si aspettasse il papiro delle 17.43 e ora non sa cosa rispondere.
    Ora sta chiamando Dulcamar-che però al momento si nega- per un aiuto. Vediamo cosa succederà.
    Margherita Miceli intanto non risponde non perché non abbia argomenti ma perché l'anonimo si è rivolto in maniera altamente offensiva e Marghe ha deciso di non accettare le scuse.
    Peccato perché avremmo avuto il conforto di un programma, quello del pd, che avrebbe rilanciato l'economia dell'Italia, dell'Europa e dell'Universo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sarebbe il caso di rimettere i captcha (una volta c'erano)
      molti imbecilli non passerebbero l'esame

      Elimina
    2. L., tu puoi usare il sarcasmo quando ti pare e ti piace, puoi ridicolizzare pubblicamente i tuoi interlocutori. Perché a noi non sarebbe consentito?
      La cosa infatti che più mi rattrista è vedere un uomo della tua età e della tua cultura che deve ricorrere all'insulto.
      Buona serata

      Elimina
    3. ma ridicolizzare pubblicamente chi, che sei un anonimo?

      Elimina
    4. Sicuro che chi ti sta scrivendo ora in forma anonima non sia stato ridicolizzato recentemente non in forma anonima?

      Elimina
    5. Margherita non risponde perchè il sabato sera alle 7 ho altro da fare, e comunque cazzi miei. Per quello che ne sai tu potrei far parte anche io del partito del non voto. Ciò non mi impedirebbe di giudicare la proposta di Grillo una fregnaccia senza pari, anche per i motivi esposti nel post (che suppongo tu non abbia letto).

      Elimina
    6. Margherita, anche io come te sono del partito del non voto. Mi piacerebbe perché, secondo te, la proposta di Grillo sarebbe una fregnaccia senza pari?
      Altra curiosità, perché parli in terza persona?

      Elimina
    7. è una fregnaccia perchè un punto esclude l'altro. Questa è in sintesi la tesi del post di Leonardo (che, ripeto, tu fingi di non aver letto). Se ti garba di più lo stesso concetto è espresso da un altro commentatore: http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/01/05/elezioni-europee-alcune-considerazioni-sui-sette-punti-della-grillonomics/832316/.
      Personalmente mi permetto di aggiungere un commento al punto 6: finanziare a livello europeo i consumi nazionali è un nonsense. Praticamente chiediamo più soldi (già oggi il 40% del bilancio UE è destinato a sovvenzioni dirette o indirette all'agricoltura) e contemporaneamente il ritorno al protezionismo, in palese contrasto con il principio cardine del mercato interno europeo.

      Elimina
    8. Grazie Marghe! Sei stata molto gentile e paziente, ora finalmente ho capito il nonsense delle fregnacce.
      Complimenti anche per la forma oltrechè per i contenuti, hai un modo di scrivere particolare ...che mi ricorda...ora non mi viene ...ma non è importante...
      La cosa però che mi fa più piacere è notare che non scrivi più in terza persona....sai quando uno parla in terza persona...c'è sempre un po' da preoccuparsi..

      Elimina
    9. È buffo, probabilmente ti fa strano leggere un messaggio con la punteggiatura al suo posto.

      Quando qui è l'esatto contrario: sei riconoscibile dai tuoi errori (gli accenti sbagliati, le spaziature, la tua difficoltà a gestire i puntini di sospensione, ecc).

      Sei un tizio che non ha il fegato di mettere neanche un nick che accusa una persona con un account google di essere un fake. Inutile cercare di spiegarti quanto sia cialtronesca la tua posizione: l'unica cosa che si può fare è osservarti e ammirarti.

      Elimina
    10. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

      Elimina
    11. Ma anche mandarti a letto, a una cert'ora.

      Elimina
  12. Leo, sei in difficoltà nel tradurre ad abundantiam del punto 5?
    Fammi sapere che ti aiuto volentieri!
    Quando poi mi vuoi rispondere...o preferisci giocare a nascondino?

    RispondiElimina
  13. Vedo che qualcuno ha passato un altro ruggente sabato sera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, prendo atto che tu il sabato sera sai come divertirti e io no.

      Ora però mi puoi rispondere punto per punto o non ne hai le competenze e quindi ammetti che la tua critica ai 7 punti è un tanto al kilo buona solo per pecoroni piddini?

      Elimina
    2. Ho già risposto sopra (se oltre a commentare ogni tanto leggessi): l'eurobond è una bella idea - non è venuta a Grillo. Il fiscal compact e il pareggio di bilancio sono più ideologia che economia.

      Però se mentre chiedi l'eurobond chiedi di spendere di più e minacci di uscire dall'euro, sei uno schizofrenico: tutto qui.

      L'eurobond è un prodotto che devi vendere: che garanzie dai a chi te lo compra? che forse tra due mesi esci dall'area euro e nel frattempo vuoi spendere quel che ti pare?

      Elimina
    3. ...ah! Questa sarebbe la risposta? A dir poco lacunosa ma non mi piace metterti ulteriormente in difficoltà.

      Ti posso invece chiedere gentilmente quali sono in merito le proposte di Letta e di Renzi?
      Grazie

      Elimina
    4. Puoi benissimo trovarle da solo, non sono il tuo motore di ricerca; e ho tante altre cose da fare.
      Potrai verificare da solo che, benché tutti i leader politici tendano a mettere insieme richieste diverse per compiacere pubblici diversi, nessuno è mai riuscito a mettere insieme una lista schizofrenica come quella di Grillo per le Europee: un insulto all'intelligenza di chi l'ha scritta e di chi dovrebbe averla letta.

      Elimina
    5. Io ho chiesto gentilmente. Che risposta è la tua? Che modi spocchiosi sono? Se non riesci a rispondere a tutti fatti aiutare..magari dai tuoi vecchi compagni di Liceo..oppure scrivi e disattiva i commenti, no?
      Per le province hai scritto delle lenzuolate e ci mancava solo che mettessi il link col catasto e con pw e pin per accedere direttamente a tutti i dati dell'Emilia Romagna.
      Qui invece un anonimo alle 17.43 solleva dei legittimi dubbi e tu dici che hai già risposto (?), che bisogna rileggere meglio il tuo pezzo incentrato sulla biowashball. Poi ti si chiede qual è il programma del pd e tu cosa rispondi? Che non sei un motore di ricerca?!
      Permetti che possa venire il dubbio che non sei troppo preparato sull'argomento?

      Elimina
    6. Ho già risposto abbondantemente: sei tu che non hai voglia di capire, è semplicissimo.

      Il problema non è chiedere eurobond o la fine del rigore (anche a sinistra c'è chi li chiede): è chiederli mentre si minaccia l'uscita dell'euro o l'autarchia. O chiedi una cosa o chiedi l'altra.

      Sulle province ho fatto diversi esempi: anche stavolta sto spiegando più volte le stesse cose. A volte mi piace perdere il tempo così, ma se credi di avere il mio tempo a disposizione, hai proprio sbagliato posto.

      (Ed è così: hai proprio sbagliato posto).

      Elimina
    7. http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/01/05/elezioni-europee-alcune-considerazioni-sui-sette-punti-della-grillonomics/832316/

      "Nel merito, il primo problema che salta all’occhio è la scarsa coerenza interna del documento, nel senso che alcune parti ne contraddicono altre. I punti 1 (referendum per la permanenza nell’euro), 2 (abolizione del Fiscal Compact), 7 (abolizione del pareggio di bilancio) esprimono una posizione fortemente antagonista rispetto all’unione monetaria, che viene completamente ribaltata dal punto 3 sull’adozione degli eurobond, che presuppongono un livello di integrazione monetaria, fiscale e anche politica perfino superiore a quello corrente. Va da sé che gli eurobond sono possibili solo in presenza di regole saldamente condivise che disciplinino con credibilità le finanze pubbliche degli stati membri. Le stesse regole che il documento propone di abolire (non di riformare)".

      Elimina
  14. Questo anonimo fa un sacco di domande ma non sembra molto interessato alle risposte. Inoltre deve aver letto il post con disattenzione, visto che non mostra in alcun modo di averne afferrato il senso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo solo far notare che Aiace, Dulcamara, Maks, Margherita e qualche Anonimo...hanno stili di pensiero e di scrittura molto simili....forse al Liceo erano tutti nella stessa classe...e che bella classe mi vien da dire...

      Elimina
    2. Sarà...sicuramente...un...complotto...?

      Elimina
    3. Il tizio che non si firma per sembrare una moltitudine dà per scontato che lo facciano anche gli altri.

      Elimina
  15. Perché continuate a prendervela con grillo con quello che fanno e hanno fatto gli altri. Non riesco a capire veramente. L'unico spiraglio, le uniche poche cose buone che sono successe nella politica italiana negli ultimi mesi anche all' interno degli altri partiti, sono in parte merito indiretto o diretto del ms5. O volete negarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si' lo neghiamo apertamente. Quello che non neghiamo e' che il M5S ha il "merito" del pastrocchio PD-PdL grazie al rifiuto di Grillo di fare un governo con Bersani.

      Elimina
  16. Che sia completamente impreparato è un truismo, ma in questo caso è irrilevante. Da sempre in campagna elettorale i programmi elettorali sono pieni di contraddizioni. In Italia queste contraddizioni sono storicamente stridenti. Alle elezioni europee, poi, si trasformano nel trito tutto e nel suo annoso contrario. Quindi il post su cui vi state accapigliando non ha alcun fondamento serio. Impreparazione, infondatezza e fanatismo partigiano producono il disastro codadipaglioso con reazioni infantili: vai a leggerti quel mio pezzo (il nuovo "lei non sa chi sono io", come se la rete avesse una memoria), non sono un motore di ricerca e altre cortesi reazioni che vent'anni fa avrebbero fatto impallidire un qualsiasi cronista anonimo di un piccolo quotidiano locale.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...ma allora perché non provare ad imparare anche dagli altri invece di arroccarsi in reazioni infantili?
      Uno scambio caratterizzato da onestà intellettuale sarebbe arricchente per tutti.
      Peccato.

      Elimina
    2. Anche quando cerchi di mettere insieme il tutto e il contrario di tutto, non ti capita di chiedere la pena capitale per chi è a favore della pena di morte: c'è un principio di non contraddizione che è un po' il fondamento della civiltà occidentale.

      In questo caso i grillini l'hanno passato: chiedono l'eurobond e l'uscita dall'area dell'eurobond. Mi sembra una cosa storica: non per l'Europa e forse neanche per l'Italia. Diciamo un punto d'arrivo per la cultura e per la democrazia.

      Elimina
    3. "Non è una colpa non essere preparati su tutto"
      K.L.

      Elimina
  17. Il primo capoverso annuncia un fondamento della cultura occidentale ("un po'"), nientemeno. Non l'ho capito, passi.
    Nel secondo siamo già al punto d'arrivo (vavavuma). Anche quello ignora quanto in tanti qui e altrove hanno disperatamente (id est: senza speranza, perché sanno di non meritarsi risposta) chiesto: proposte alternative provenienti da altri partiti italiani o europei che ignorino il principio di non contraddizione, in modo tale da potersi regolare e scegliere. "Non sono un motore di ricerca." Ma allora non è esattamente "vavavuma". È pschitt.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'ho capito niente, tranne che c'hai tanta spocchia. leggiti questo

      https://www.facebook.com/carlogubi/posts/10153719130690298

      Elimina
  18. in effetti questi 7 punti grillini... ma se vuoi essere un idealista devi essere sincero e coerente, se credi nell'Europa cerchi di migliorarla, se non ci credi punti ad uscirne, altro che referendum! ci esci e basta, prendi il 75% dei voti in italia ed esci dall'europa, non ti candidi nemmeno "per l'europa".

    ma aspetta stiamo parlando... di gente che pensa che ci sia un parlamento abusivo e continua a farne parte... gente che non vuole cambiare una legge elettorale schifosa perchè pensa che chi è stato eletto con questa legge è abusivo, loro inclusi, quindi chi la dovrebbe cambiare? la casaleggio spa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. c'è una differenza la pd spa è una tua invenzione, la casaleggio invece esiste... grillo è un politico, comanda un partito che secondo lui è stato eletto abusivamente e che dovrebbe andare a casa come gli altri, non è più un comico, non è mai stato un portavoce, non c'è democrazia tra i suoi iscritti, ci sono solo dei questiti che lui pone quando e come vuole a una esigua minoranza di poveri illusi

      Elimina
    2. Quanto qualunquismo concentrato in poche righe!
      Qualcuno qui sa che oltre a grillo ci sono dei cittadini all'interno del m5s?
      Qualcuno qui conosce di maio, taverna e altri che stanno cercando di fare il bene del paese?
      Mi sembra abbastanza idiota dare dei giudizi senza conoscere che cosa il m5s sta effettivamente facendo.

      Elimina
    3. E costoro hanno avuto una qualche parte nella redazione di un programma così demenziale?

      Elimina
    4. E' un movimento appena nato e mi sembra che qui l'atteggiamento sia quello di volerlo uccidere in culla. Siccome sappiamo che non è più vero che i comunisti mangiano i bambini, fate i bravi e diamogli tempo.
      Cosa potrà mai fare che non ha fatto il pd col pdl in questi 20 anni?

      Possibile che il m5s non abbia fatto nulla ma proprio nulla di positivo?
      Hai mai sentito parlare di maio di battista la taverna? Cosa ne pensi?
      Ho già la tua risposta, il peggio possibile.
      Per questo motivo Leonardo non sei credibile quando parli del m5s.

      Io sono la persona più felice del mondo se non devo più leggere di tangenti e soldi pubblici rubati da pd e pdl (anche oggi a braccetto in abruzzo)
      Sono la persona più felice del mondo se il pd o anche il pdl con o senza m5s fanno ripartire questo paese oramai alla deriva.

      Elimina
    5. Leonardo, a proposito di cose demenziali, parto io con l'elenco delle cose demenziali fatte dal pd negli ultimi 20 anni?

      Elimina
  19. Non so se hanno avuto qualche ruolo, ma sicuramente sono l'unica speranza per l'italia in questa fase storica, anche nel senso che stanno obbligando quel poco di salvabile che c'è negli altri partiti a venir fuori, a iniziare dal pd, che finalmente si è deciso a dare un Po più voce ai suoi elettori, prima di perderli tutti. Continuo a non capacitarmi del fatto che proprio dal popolo di sinistra vengano delle critiche così incattivite verso il M5S, invece che dare voce alla sua parte buona (che forse con il vostro appoggio potrebbe anche averla vinta sull altra), non è che avete paura del cambiamento?

    RispondiElimina

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello.

Dimmi.

Offrimi un caffè

(se proprio insisti).