Visita <a href='http://www.liquida.it/' title='Notizie e opinioni dai blog italiani su Liquida'>Liquida</a> e <a href='http://www.liquida.it/widget.liquida/' title='I widget di Liquida per il tuo blog'>Widget</a> Leonardo: - 2005

venerdì 23 dicembre 2005

- 2005

La fine ????

Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z
Control Z Control Z
Control Z Control Z Control Z
Control Z Control Z Control Z Control Z
Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z
Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z Control Z

La fine ?????

Sono felice di informarvi che Leonardo adesso sta meglio, dopo un lungo periodo confusionale in cui ha perso molti dei suoi abituali lettori (a un certo punto anche sua mamma non ce l'ha fatta più a continuare).

Anzi, colgo l'occasione per ringraziare tutti i lettori che hanno tenuto duro e sono venuti a leggerlo in questa lunga parentesi di follia. A un certo punto avremmo voluto staccargli la spina (del modem, intendo), ma gli specialisti ci hanno detto di no, che il blog poteva essere un'ottima terapia (tra una seduta di cyclette e l'altra), e che le visite e i commenti dei lettori potevano aiutare a sbloccarlo, anche se lui all'apparenza non riusciva a sentire né a leggere niente.

Come forse qualcuno ricorderà, io (Arci) sono il responsabile dell'incidente che ha proiettato Leonardo nel… nel delirante futuro della sua immaginazione. L'anno scorso usai il mio amico come cavia per una mia invenzione. È tutto documentato qui.
Si trattava di uno strumento dalla concezione rivoluzionaria che doveva aiutarci a immaginare proiezioni della realtà più realistiche; perché noi, intesi come genere umano, siamo fatti male, sbilanciati sul passato: abbiamo troppa poca memoria e poca immaginazione. Così quando immaginiamo un futuro, non riusciamo mai a trovare le tonalità intermedie: tendiamo a vederlo tutto nero, oppure tutto rosa e azzurro, insomma, mai nella tonalità giusta, che è il grigio. la mia invenzione doveva servire a immaginare futuri un po' più grigi e praticabili. Sarebbe stato un passo decente per l'umanità.

All'inizio l'esperimento sembrò un fiasco. Leonardo ha continuato a scrivere una manciata di post come se nulla fosse. Le cose hanno iniziato a complicarsi a gennaio, forse in seguito agli stravizi natalizi. A un certo punto, L. si è proiettato vent'anni in avanti, ritrovandosi cinquantenne in un mondo di sua invenzione, in cui tutti i suoi aneliti alla libertà e alla pace universale erano stati virati in grigio. Grazie al mio apparecchio è riuscito a trasformare anche una rivoluzionaria teoria della liberazione sessuale in qualcosa di fastidioso: a cinquant'anni, L. si immaginava sposato con due mogli senza desiderarne nessuna delle due. Ma c'è di più: a un certo punto, se ho ben capito, L. è arrivato a teorizzare un sistema per ottenere la vita eterna sulla terra – a patto di renderla eternamente grigia e noiosa. Insomma, il mio apparecchio funzionava fin troppo bene.
Così l'ho distrutto.

Nelle ultime settimane l'attività onirica del paziente si era intensificata – un buon segno, a quanto pare. Io non posso fare a meno di sospettare che da diverso tempo fosse già tornato in sé, e continuasse a fare il matto solo per non perdere la faccia, stile Enrico IV di Pirandello. In ogni caso, ieri ha aperto gli occhi, ha chiesto di sapere la data, ed è corso a dare un'occhiata al frigorifero. Direi che sta tornando in sé.

Non dico che sia un bene, tornare. Anzi, se fosse per me abolirei quel verbo dal dizionario ("tornare"). Invece i condizionali li terrei. Nel suo 2025, Leonardo li aveva aboliti. Non è una grande idea, io trovo. Tra tante cose brutte e inutili che ha la lingua italiana, il condizionale mi sembra che abbia un suo perché. Non vedo l'ora di parlarne con lui, di questa e d'altre cose. E intanto vi auguro un buon Natale e un buon 2026, bambini.
Ovunque voi siate.

Arci

7 commenti:

  1. Auguri anche a te e al matto; e grazie a "tutti e due" di avermi regalato così tante belle ore di lettura; una sola curiosità: sapevi, ehm sapevate dove sareste andati a parare quando è iniziata questa "saga"?
    A rivederci sull'html,
    Edoardo

    RispondiElimina
  2. arrivederci.
    Ah oltre al frigorifero occhio al pepe.

    RispondiElimina
  3. Bentornato e mille auguri. Io ho resistito fino in fondo: che vinco? Comunque sia, da Leonardo 2025 secondo me un romanzo può uscirci, con una risistemata e magari tagliando una decina di finali ;)

    RispondiElimina
  4. si dice happy holidays ormai

    RispondiElimina

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello. Di solito però ci metto molte ore. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un messaggio più breve, appena posso recupero tutto.