lunedì 26 aprile 2021

I ragazzi sanno fare solo quello

Riguardo ai computer, i ragazzi non è che ne sappiano più molto. Per esempio, non sanno spegnerli. Certo, bisogna ammettere che negli ultimi anni è diventato più difficile. Però, ecco, adesso non sanno neanche accenderli. 

Sto somministrando le prove Invalsi e ogni anno noto che è peggio. Ormai non sanno neanche prendere in mano il mouse. C'è una sola cosa che sanno fare. Gli dici: vai su Start. "Cos'è Start?", "Posso chiedere a Cortana?" Riguardo ai computer, i ragazzi non è che ne sappiano molto.

Gli dici: apri il browser. Ovvero, il navigatore. "Eh?" Insomma, vai su Chrome. "Eh?". Riguardo ai computer, i ragazzi non è che ne sappiano parecchio.  Una volta sapevano spegnerli, poi in effetti hanno smesso di spegnerli e così adesso non sanno neanche più accenderli. "Cioè devo premere un tasto qui sotto?" L'idea di dover premere un tasto fisico li sgomenta, hanno paura di rompere qualcosa. C'è una sola cosa che sanno fare.

"Non funziona".

"Hai premuto il tasto On?"

"Credo di sì".

"Credi?"

"Dev'essere questo qui".

"E non si è accesa nessuna lucina?"

"Nessuna".

"Ma non è che sarà staccata la spina?"

"Ah c'è una spina?"

"Beh sai l'elettricità da dove pensi che..."

"L'elettricità?"

Riguardo ai computer, i ragazzi fino a qualche anno fa promettevano bene. Probabilmente se leggete qui vi ricordate quel periodo in cui erano loro ad accendere gli aggeggi agli insegnanti. E anche gli insegnanti, non è che si siano fatti parecchio più smart, anzi. Però a un certo punto la curva delle competenze si è abbassata, è precipitata, insomma questi non sanno più distinguere il cavo dell'alimentatore dal jack audio, Steve Jobs ha senz'altro la sua parte di colpa in tutto questo. Però c'è una cosa che continuano a saper fare.

"Adesso ho attaccato la spina e vedrai che si accende".

"Ma il monitor..."

"Ci mette un po' ma parte, ecco vedi? Adesso vai su Start. Cosa fai. Non ditare il monitor".

"Ma pensavo..."

"È un monitor, non è un tablet. Prendi il mouse e vai su Start".

"Ma non ho mai".

"È un mouse, non morde".

"Siri, potresti per favore..."

"Non c'è nessuna Siri qui".

"Dove si installa?"

"Ma tu stai scherzando".

"Perché gli airpod non funzionano?"

Riguardo ai computer, i ragazzi non è che sappiano praticamente più nulla. Non sanno distinguere un sistema operativo da un programma, un sito internet da un software, un motore di ricerca da un virus che fa finta di esserlo. Non sanno accenderli, non sanno spegnerli, non sanno cosa fare quando si piantano, non sanno cosa fare neanche quando funzionano. Prima o poi incocciano in una cosa che potrebbe essere la barra di Google e decidono di chiedere a lei. C'è una sola cosa che sanno ancora fare, e a questo punto mi chiedo come. Non è una cosa che insegniamo noi, e non c'è più nessuna rivista di software che insegni queste cose. Dev'essere un segreto che si tramandano da bocca di teenager a orecchio di teenager. Una sola cosa. 

(O è un istinto naturale? Come respirare, pisciare, attaccarsi alla tetta?)

Non sanno accendere i computer. Non sanno spegnerli. Non sanno aprire un file, non sanno la differenza tra un file e un software. Non sanno andare su internet, ci arrivano per caso e comunque non sanno la differenza tra internet e un social network. C'è una sola cosa che sanno ancora fare.

"Va bene, a questo punto hai finito".

"Devo cancellare la cronologia, prof?"

"Eh? No, perché?"

"Niente, di solito sono... abituato".

"Ah. No, non c'è bisogno".

Non sanno cos'è un computer, non sanno come accenderlo, non sanno come aprire un file con un programma, non sanno aprire un programma, non sanno andare su internet, ma ci vanno: e una volta lì, non saprai mai cos'hanno combinato, perché c'è una sola cosa che sanno tutti come fare. 

Cancellano la cronologia. Sì.

Sanno fare solo quello.

7 commenti:

  1. Apocalittico...

    ...eppure terribilmente reale.

    RispondiElimina
  2. I mitologici nativi digitali,gli unici esseri in grado di affrontare la complessità del mondo moderno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio del centauro Chirone, questi Nativi Digitali

      Elimina
  3. I "nativi digitali" sono tutti figli di quei genitori che per farli star zitti da piccoli ficcavano loro in mano un cosofono, per poi andare in giro tutti orgoglioni (no, non è un refuso!) per il fatto che il loro pargolo a un anno "è proprio sveglio, sapete, sa già aprire un'app sul telefonino". Crescendo non è che migliorano: sapranno sempre solo aprire un'app sul telefonino. E imparano a pulire la cronologia, già: paura che mamma e papà spiino quello che fanno (e questo dopo aver rivelato ogni minimo segreto loro e della loro famiglia alle socialfogne). No, non la vedo bene per l'umanità, almeno fino al 2030 o giù di lì, quando avverrà il catastrofico collasso tecnologico che ci ricatapulterà al livello del 1800 e costringerà la gente a tornare ad arrangiarsi coi propri mezzi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ai miei tempi, i giovani non erano degli scimuniti ignoranti come oggidì.
      Dove andremo a finire di questo passo?

      (Un anziano uomo di Neandertal riflettendo sulla propria gioventù)

      Elimina
  4. Dispiace rovinare la storia ma forse il ragazzino voleva cancellare la cronologia perché, in una prova precedente, il professore di un'altra materia aveva insegnato agli alunni ad eliminare i dati di navigazione (cronologia, cookie, password) per il timore che il browser del PC memorizzasse gli account o le risposte.

    RispondiElimina
  5. È che i ragazzi sono molto più avanti, per loro usare un obsoleto PC è come per Scott, sceso sulla terra con l'Enterprise dopo un viaggio a ritroso nel tempo (Rotta verso la Terra - Star Trek IV) che cerca di parlare col mouse usandolo come microfono ��

    RispondiElimina

Puoi scrivere quello che vuoi. Se è una sciocchezza posso cancellarla.