Visita <a href='http://www.liquida.it/' title='Notizie e opinioni dai blog italiani su Liquida'>Liquida</a> e <a href='http://www.liquida.it/widget.liquida/' title='I widget di Liquida per il tuo blog'>Widget</a> Leonardo: votaGiacinto votaGiacinto

Pages - Menu

martedì 31 luglio 2007

votaGiacinto votaGiacinto

Votate per lui! Non ha niente di meglio da fare!

In Italia ci sono molte ingiustizie, e si sanno. La criminalita' organizzata, gli incendi, i rifiuti, e poi il fatto che Pannella non sia un senatore, che se ci pensate e' un ingiustizia clamorosa. E non dite, per favore, che e' colpa sua se ha perso le elezioni; per prima cosa non e' vero (c'e' un'inchiesta in corso, dicono), ma soprattutto, cosa c'entra? Uno con la sua storia, le sue conquiste, i suoi digiuni, i suoi referendum, ma insomma, vi sembra giusto che tanti cialtroni possano fare gli scontrini alla buvette di Palazzo Madama e lui no?

Secondo me non ci dorme la notte, su questo fatto. Un pisquano eletto qualsiasi piglia diecimila euro al mese minimo; di che offrirsi donne e polvere in quantita', e lui no! Lui che con quei soldi ci farebbe solo opere di bene, del tipo salvare i bilanci della sua radio per la millantesima volta, e poi finanziare la lotta contro la pena di morte nel mondo, il partito radicale transnazionale, e via e via, non c'e' limite e non c'e' fondo, il problema e' che non ci sono neanche i soldi, perche' e' stato trombato.

Di striscio, ma trombato.
Per un cavillo tecnico, ma trombato.
E quel che e' peggio, e che Capezzone no! Capezzone e' alla Camera in una botte de ferro, e si puo' permettere persino il beau geste di lasciare meta' della sua superpaga di parlamentare ai Radicali Italiani di Pannella, che se lo vede ormai lo sputa! Nel piatto dove mangia! E' una situazione a dir poco indecorosa. Voi che fareste, se foste in lui? Lui si candida alle primarie del PD. E chiamalo fesso. Fesso e' stato ad allearsi con Boselli, uno che fa perdere voti a chiunque. Invece ora, ha qualcosa da perdere? Puo' aritmeticamente perdere piu' voti e sostenitori di quanti ne abbia persi con Boselli? No. Puo' solo guadagnare, e guadagnera'.

Le primarie non sono mica elezioni normali; sono carrozzoni tutti nuovi, ancora da scoprire. Pannella non fa parte della compagnia, ma la segue a ruota, col suo baule di ricordi da svendere. Appena il circo apre, lui si mette all'ingresso e mette in mostra la mercanzia: siori e siore! Offrite qualcosa per l'uomo che ha portato il divorzio in Italia! Siori e Siore! se non c'ero io, le donne non abortivano, i maxiprocessi non si facevano! Prego, guardate, in questa foto peso 30 kg., stavo digiunando per questo e questaltro! Siori e siore! L'uomo che investi' Toni Negri, che vesti' Cicciolina! Votate per me! Votate!

Per gli impresari del carrozzone si apre un problema: cacciarlo o no? C'e' chi dice no, siete pazzi? Con la sua foga da imbonitore e' riuscito a fare entrare gente che non sarebbe venuta mai! Altri scuotono la testa: lui non e' mica un tizio che fa casino gratis. Lui, se non lo mandiamo via, tra un po' verra' a esigere la sua percentuale.
"E che male c'e'? Si chiama democrazia".
"Si chiama mercato, veramente".
"L'e' l'istess"

Mettiamo che Pannella vada alle primarie e faccia il 5%. Con la sua faccia, con le sue battaglie, eccetera eccetera, e' una stima per difetto. Potrebbe anche superare il 10. Complimenti. E dopo? Fondera' una corrente? Partecipera' ai coordinamenti? Certo, perche' no? Ma soprattutto, chiedera' e otterra' un collegio blindato. Giusto per scongiurare il ripetersi di questa ingiustizia che rende l'Italia una nazione inferiore a tutte le altre, e cioe' il fatto che gli italiani si siano permessi sciaguratamente di trombare Pannella alle elezioni, con tutto quello che ha fatto per loro.

Diciamo che in primavera si vota. Pannella torna a Palazzo Madama. Incassa stipendio, versa contributi. E poi? Secondo voi quanto ci mette a uscire dal Pd e confluire nel gruppo misto? Dite che aspetta il rifinanziamento all'Iraq o il Dpef? O le pensioni, o il welfare? Quante volte avrebbe potuto cadere Prodi, se la maggioranza fosse stata appesa al voto di Pannella?

In conclusione: a chi giova la candidatura di Pannella nel Pd? A Pannella? Moltissimo, fate il calcolo in migliaia di euro al mese. Al Pd? Pochissimo, considerato che una volta eletto Pannella mandera' all'aria la sua corrente Pd con la stessa fretta sbarazzina con cui ha sputtanato, in pochi mesi, la gloriosa Rosa nel Pugno.

Tutto questo naturalmente non ha nulla a che vedere col dibattito sulle procedure. Da un punto di vista procedurale non so se abbiano fatto bene a bocciare Pannella; probabilmente no; in fondo siamo in democrazia, e abbiamo diritto di farci fottere anche da Pannella, se vogliamo. E se insistiamo lui avra' persino il dovere morale di farlo. Quello che si chiama investitura. Ecco.
Ma investitelo voi. Io non me la sento.

PS. A proposito delle sue gloriose battaglie: ma i diritti civili, non se li fila piu' nessuno? Fino a qualche mese sembravano il discrimine tra la Civilta' e l'Incivilta': e oggi? Da una parte c'e' Capezzone, che nel suo nuovo partitino network si e' semplicemente scordato di parlarne; dall'altra parte Pannella che non li deve considerare poi cosi' fondamentali, se si decide a entrare in un partito con la Binetti. Resta Boselli, ma dove c'e' Boselli non c'e' politica; c'e' sfiga e basta.

20 commenti:

  1. Questo è un post piccino, stupido e un po' fascista. Sono veramente e spiacevolmente sorpreso.

    RispondiElimina
  2. a me invece va bene.
    direi che pannella è da un bel po' che sopravvive a se stesso.

    nicola

    RispondiElimina
  3. Giacinto è uno che ha la sua affezionata, per quanto piccola, base di Veri Fan. Lo si vede anche qua nei commenti.

    RispondiElimina
  4. Ora, Leonardo, sono pure di fretta ma - fra tutti quelli la cui candidatura si calcola in migliaia di euro al mese - Pannella?? Dai.

    RispondiElimina
  5. Leo, perché mi devi cadere sulla faccenda dello stipendio? Per quanti difetti abbia Pannella, mi sembra un'argomentazione un po' meschina.

    RispondiElimina
  6. ridi pure della scomparsa dei diritti civili dall'orizzonte della politica.

    i diritti negati oggi ci arriveranno sui denti domani e opprimere le minoranze (o le maggioranze, come le donne) vuol dire conllaborare a una società più ingiusta.

    Ah, poi ci sono i ragazzini maltrattati a scuola - da Torino a Gela - perché sono o sembrano finocchi. Ma noi dobbiamo risolvere il problema dell'immigrazione e delle pensioni...

    RispondiElimina
  7. Grazie Leonardo, mi hai fatto fare una bella risata e ridere fa bene. Agli altri commentatori direi: si può scherzare su tutto, anche su Pannella, o no? E poi certe ultime uscite sue e dei radicali (vedi il blog giustiziaintelligente) non mi sembrano del tutto eclatanti. Molto deludenti direi.

    RispondiElimina
  8. Ah, Pannella...era più simpatico quando distribuiva fumo gratis nelle piazze...

    RispondiElimina
  9. bravo.

    di Pannella non se ne può proprio più, e secondo me è stato lui a far perdere voti a Boselli e non il contrario (incredibile, eh? ma vatti a vedere dove ha preso i voti la gloriosa Rosa nel Pugno: Puglia e Calabria, per esempio, zone di ex insediamento PSI). ma posso anche sbagliarmi, e in fondo non è cosi importante, e in ogni caso era un altro post.

    RispondiElimina
  10. Pannella,pure nello stato di semi-rincoglionimento in cui versa da un po di tempo,permane sempre almeno seimila volte più dignitoso del parlamentare medio(giusto per mantenerci cauti.E alla faccia della logica matematica)

    RispondiElimina
  11. Per me nel PD ci sarà già abbastanza casino anche senza Pannella, lui è un lusso che non possiamo permetterci.

    Per i quattrini però meglio darli a lui (o buttarli nel cesso) piuttosto a uno che ci affitta puttane e suite a 1500 euro/notte.
    Ecco, se penso che anche solo una piccolissima parte delle mie tasse serve a finanziare gli svaghi di lusso di questi furbastri, mi vien la nausea.

    RispondiElimina
  12. Adesso che ci penso:
    era di Pannella che Gaber parlava,
    quando diceva:
    "Nudi sì, ma contro la DC"?

    RispondiElimina
  13. ma allora sono solo io che nella mia garula semplicità (ho preso a usare questa parola almeno 4 volte al giorno, soprattutto a sproposito) penso che Marco si candidi soltanto per creare astio melmoso nel pd,senza fini più bassi o alti?

    Povero me semplice e garulo. Meno 2.

    RispondiElimina
  14. Leonardo, se Pannella ti sta sul cazzo va bene, l'abbiamo capito, a me cmque pare che pure nello stato di semirincoglionimento in cui versa vale sempre dieci volte di piu' che i rincoglioniti totali di sx per cui molto probabilmente votano i coglioni come te. La campagna che ha fatto/sta facendo sulla pena di morte se va in porto sarà l'unica cosa fatta in Italia negli ultimi vent'anni che avrà un posto, piccolo ma un posto, nei libri di storia, se quelli x cui voti tu troveranno posto si e no nel cesso della storia

    E poi francamente dire che Pannella fa politica per i soldi merita solo questo commento, anticipando il Grillo-day:

    MA VAFFANCULO, VA !!!

    Ah dimenticavo, io sono uno che non si iscrive più da anni al partito di Pannella xchè non lo sopporta più.... non puoi metterti a fare propaganda per Berlusconi cosi' siamo sicuri che con le tue brillanti argomentazioni riesci a convincere anche donna Rosa a non votarlo + ?



    gvertigo

    RispondiElimina
  15. Leonardo, il tuo libro su IBS non c'è più.

    RispondiElimina
  16. leonardo, dio bono, a parlar male della madonna di pannella i madonnari si incazzano e vedi te che commenti ti porti a casa ... :-)

    RispondiElimina
  17. Quindi fare delle osservazioni critiche su Pannella è come farle sulla Apple?

    RispondiElimina
  18. Il mio libro è andato così bene che pare l'abbiano già tolto dal mercato. Se ne avete una copia, non accendeteci i fuochi di ferragosto, sta per diventare un pezzo raro.

    RispondiElimina
  19. Ma gvertigo è Capezzone?

    No, lui talvolta argomenta.

    P.S. la crociata radicale sulla pena di morte rischia di essere una grossa bufala, imposta con prepotenza grazie ai mezzi del partito, da cui tutti gli abolizionisti seri si sono tenuti saggiamente alla larga.

    Una risoluzione all'ONU non fermerà i boia, rischia di essere una cosa simbolica nel migliore dei casi; oppure un grosso passo indietro per i diritti umani se, nella ricerca di compromessi per avere un'ampia maggioranza contro colossi come Usa e Cina, ci sarà un nuovo "emendamento Singapore" che affermi, in sostanza, che i Diritti Umani sono affari interni di uno stato per cui non sono legittime "ingerenze" - come è già successo nelle iniziative analoghe del 94 e 98.


    Gru'

    RispondiElimina
  20. A Pannella non gliene può fregar nulla dello stipendio da parlamentare italiano, se già è parlamentare europeo dal 1979, con un trattamento economico molto simile e molta meno fatica da fare.

    Informati prima di scrivere certe cose.

    RispondiElimina

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello. Di solito però ci metto molte ore. Se il tuo commento non viene pubblicato subito, è colpa dell'antispam che ha dei criteri tutti suoi. Non ti preoccupare, magari scrivimi un messaggio più breve, appena posso recupero tutto.