mercoledì 18 dicembre 2002

Quando la nostra opera sarà compiuta, la misura del nostro successo sarà semplicemento il numero di persone che non saranno più capaci d'immaginare la loro vita senza 3 (The Group Managing Director)

Premetto un'altra volta mi capito una situazione simile, si trattava di Blu. (Faby)

Il diabolico piano delle Tre Supertope

Ma cosa sta cercando di venderci 3? Cellulari, credo. Ma c'è proprio bisogno delle tre supertope autonome e disinibite, più o meno le stesse dell'ultimo video degli Aerosmith?

Se fossero sottotitolati, gli spot di 3 direbbero così:

"Salve, siamo gli ultimi arrivati nella telefonia mobile, il colpo di coda della New Economy (che muore scalciando) e nei prossimi mesi cercheremo di venderti un nuovo tipo di cellulare, che adesso però non è ancora pronto. Nel frattempo ti mostriamo un po' di supertope autonome e disinibite, così puoi fideizzarti al nostro Marchio. Ed il Marchio è tre".

E se si potesse rispondere, io alzerei la cornetta e risponderei così:
"Gentile Marchio, grazie per le supertope, lei sì che conosce i gusti di noi italiani. Tuttavia non credo che riuscirò a fideizzarmi, sa.
Lei non ha idea di quanta gente ci stia provando. Ormai vogliono farmi una tessera anche per acquistare i broccoli al mercato. Così poi mi mandano la newsletter a casa. A casa mia infatti è pieno di newsletter. Non mi danno fastidio, a parte doverle scartare dal cellophane quando faccio la raccolta differenziata.

Ma da qui a fideizzarsi, ce ne passa.
In fondo l'unica vera fideizzazione che funziona è quella degli spacciatori: "vai tranquillo, la prima dose è gratis".
Con Internet avete fatto così, e ha funzionato: adesso non riesco più a vivere senza.
Per la verità anche la seconda dose era gratis, e la terza, e la quarta… ogni tanto avete provato, a farmele pagare, ma non ce l'avete fatta. Anche come spacciatori, non siete stati molto brillanti. Ma v'invito a non demordere.
Così, se proprio avete a cuore la mia fideizzazione, perché non mi spedite in casa il vostro prodigioso cellulare, quand'è pronto, con un abbonamento gratis per… diciamo… sei mesi?
Magari dopo sei mesi non riesco più a stare senza. Magari mi abituo a fotografare tutti i gatti che trovo e spedirli alla Pizia per telefono. O qualsiasi altra puttanata resa possibile dalle vostre rivoluzionarie tecnologie. Magari, chissà. Non vi garantisco niente, però proviamo.

Dite di no. Preferite provare a fideizzarmi con le supertope autonome e disinibite.
Ma siete sicuri che la vista di una supertopa m'ispiri fedeltà al vostro Marchio? Chi ve l'ha raccontata, questa superpanzana? Qualche superconsulente di marketing? E l'avete pagato a peso d'oro?
Sveglia! Non avete capito? È un complotto delle Supertope per conquistare il mondo!

Voi credete che grazie loro ridurrete i vostri clienti in schiavitù, ma è il contrario! Siete voi che non riuscite più a fare marketing senza di loro! Non vi ricordate neanche più cosa mi volevate vendere, avete in mente solo di mostrarmi supertope, supertope, supertope. E un bel giorno, dopo aver firmato l'ultimo assegno all'ultima supertopa testimonial, vi troverete sul lastrico!

Non avete visto cos'è successo alla omnitel italiana? Hanno trovato una tipina simpatica, tale Megan Gale. Spot dopo spot, si è mangiata tutta la omnitel. Adesso e sua! Se non fanno uno spot con lei, crollano le vendite.
E Blu? Non vi dice niente Blu? Avevano avuto un'idea geniale, rivoluzionaria: niente Supertope, qualcosa di mai visto nel marketing: un neonato.
Dodici mesi dopo il neonato era miliardario, e i dipendenti della Blu andavano a protestare davanti a Montecitorio per la chiusura dell'azienda! Li ho visti coi miei occhi.

Per questo, Tre, se vuoi un bel consiglio, te lo dico coi versi immortali di Edgard Lee Masters:
Anime ambiziose, ascoltate:
il sesso è la rovina della vita!


… o qualcosa del genere. Lascia perdere gli ormoni. Lascia perdere le campagne promozionali a base di supertope. Spediscimi a casa quel cellulare con un credito di trecento euro, e vediamo se funziona.

Se non è pronto il cellulare, mandami i contanti, cercherò di fideizzarmi lo stesso.
Meglio in biglietti di piccola taglia".

Nessun commento:

Posta un commento

Puoi scrivere quello che vuoi, ma se è una sciocchezza magari la cancello.

Dimmi.

Offrimi un caffè

(se proprio insisti).